The Great Beauty: Natura Bisse’ presenta Nuface

ImmagineVilla Meissen, Via Montenapoleone, Milano. In questa splendida location oggi si e’ tenuto l’ultimo evento organizzato da The Great Beauty (ndr……), il progetto targato Condé Nast che ha permesso alle lettrici di Vogue, Glamour e Vanty Fair di partecipare a diversi salotti per discutere di “Beauty” assieme a parner d’eccellenza come Sisley o Kanebo.

Ospiti dell’evento di oggi l’A.D. di Luxury Lab Cosmetics Adele Schipani che ha presentato, Immagineinsieme al chirurgo plastico Dott.ssa Francesca Carota, i prodotti Natura Bisse’. Negli anni scorsi la linea Natura Bisse’ veniva utilizzata solamente nei centri estetici e nelle SPA, prevalentemente in lussuosi hotel come i Four Season, od il Boscolo Hotel a Milano. Oggi invece, la casa spagnola sta lanciando sul mercato, tra gli altri,  un prodotto destinato a chi vuole un trattamento da SPA tra le mura domestiche: Nuface.

Nuface e’ un dispositivo che, grazie all’utilizzo della microcorrente, stimola le cellule del viso e promette, a seguito di un utilizzo costante nel tempo, un miglioramento della texture della nostra pelle, visibile ad occhio nudo.

Per ottenere risultati ottimali e continuativi nel tempo, il dispositivo deve essere utilizzato 5 minuti al giorno per 5 giorni a settimana, e dopo I primi 90 giorni Nuface dovra’ essere utilizzato circa 3 volte alla settimana per poter mantenere I risultati ottenuti, praticamente con la stessa frequenza con cui molti di noi praticano attivita’ sportiva, motivo da cui trae origine il motto di Nuface: Fitness for your skin.

Far fare ginnastica al visto, ecco il segreto per una pelle levigata e giovane: quindi si’ a Nuface, si’ ai massaggi facciali e alle manovre per stimolare la micro circolazione sotto cutanea, ed i risultati saranno visibili in pochissimo tempo!

 

 

 

Alessandra Ambrosio presenta il nuovo Sport Bra firmato Victoria’s Secret

ImmagineLa modella brasiliana Alessandra Ambrosio ha presentato ieri nello store Victoria’s Secret di Chicago, il nuovo Sport Bra del brand noto in tutto il mondo per le sue linee di lingerie sexy.

Il reggiseno presenta una chiusura frontale, la caratteristica più richiesta da chi pratica attività fisica e, grazie all’utilizzo di una nuova tecnologia da poco brevettata, garantisce massimo sostegno al seno senza sacrificare le performance di chi lo indossa anche durate attività impegnative come la boxe o la corsa.

Non solo pizzi e non solo Angels: per chi non lo sapesse Victoria’s Secret produce anche abbigliamentoImmagine comodo e sportivo come shorts, yoga pants e top, e anche all’interno della linea Pink ho trovato spesso capi da utilizzare quando pratico sport, come la canottierina rosa della foto, che accompagna tutti miei sforzi !

Burberry Prorsum: Pre-Collection Spring/Summer 2015

Abbinare un trench ad un abito di seta, o una gonna importante ad una blusa in cotone…tutto questo nella Pre-collection Spring/Summer 2015 di Burberry Prorsum, la linea piu’ glamour dell’universo Burberry.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Trasparenze intriganti, stampe colorate come le copertine vintage dei libri di letteratura inglese e l’immancabile Bloomsbury Bag (ndr Evento Burberry a Shanghai: quando la moda diventa arte), adatta ad ogni stile e ad ogni situazione.

Studenti Sufi contestano Roberto Cavalli

Immagine
Nei prossimi giorni sono previste diverse manifestazioni davanti ai negozi di Roberto Cavalli in diverse parti del mondo, organizzate dagli studenti del MTO Shahmaghsoudi School of Islamic Sufism, il movimento religioso di natura islamica, i quali contestano al noto fashion designer, l’utilizzo di un emblema per loro sacro come simbolo del brand Just Cavalli.
 
Immagine

Simbolo Sufi

Gli studenti ritengono che lo stemma che contraddistingue le collezioni Just Cavalli, e quindi abiti seducenti e colorati, sia invece un importante simbolo della tradizione Sufista e chiedono allo stilista di rimuoverlo dalle sue creazioni.
 
Dopo aver manifestato pacificamente davanti lo store di Roberto Cavalli a Dallas il 23 maggio
Immagine

Bottone di un paio di jeans Just Cavalli con il simbolo contestato

scorso, domani 29 Maggio sono previste manifestazioni a Londra, mentre sabato 31 gli studenti Sufi protesteranno davanti ai negozi dello stilista a Beverly Hills e a NY.
Probabilmente la protesta arriverà anche a Milano, ma ancora non si conosce la data in cui il negozio di Corso Matteotti potrebbe essere teatro della manifestazione.
Chissa’ se dovro’ cambiare il bottone dei miei jeans…
 

 

Pepsi “Life For Now” Capsule Collection

L’universo della moda non conosce crisi e sono sempre piu’ le aziende che, pur avendo un diverso core business, si lanciano in questo settore, come Pepsi, che ha presentato da Bloomingdale’s la sua prima “Life for Now” Capsule Collection.

“Life for Now” nasce in collaborazione con designers internazionali come Del Toro, Gents o B&O Play, ed e’ una collezione ispirata al mondo dello sport e a quello dell’arte, entrambi caratterizzati da passione e creativita’.

La collezione include sia capi di abbigliamento casual come giacche e camicie, sia accessori come scarpe, cappelli e addirittura cuffie per la musica e skateboards, destinati ad acquirenti giovanissimi…o a chi vuole fare un regalo originale e alla moda!

Il fico d’india diventa una borsa per Vitussi.

ImmagineSono sempre più i designer italiani che, nell’esprimersi, traggono ispirazione dalla propria terra: Giorgia Bistrusso (ndr Giorgia Bistrusso: originalità’ e tradizione) utilizza il sughero della sua sardegna per produrre accessori, il siciliano Claudio Di Mari disegna collezioni di abiti ispirate alle isole Eolie (ndr “La Bianca Stromboli”: la sposa secondo Claudio Di Mari)…e Vito Petrotta Reyes, anche lui isolano nato a Palermo, trasforma per Vitussi il fico d’india in borse!

Le borse scrigno della nuova collezione Vitussi sono realizzate con un materiale ricavato dalle pale di fico d’india, pianta molto diffusa in Sicilia, le cui fibre intrecciate e a volte colorate donano all’accessorio un aspetto “ruvido” contrapposto alla levigatezza e lucentezza dell’ottone utilizzato per i telati e le chiusure.

Vito Petrotta Reyes non rende solamente omaggio alla sua Sicilia utilizzando materie prime del luogo e proponendo colori che rimandano alla tradizione isolana, ma promuove anche l’economia del territorio affidando la produzione delle sue borse a botteghe artigiane locali che rischiavano di scomparire.Immagine

Proprio perche’ lavorate artigianalmente, le borse scrigno vengono prodotte solamente su ordinazione. Tuttavia, alla base di questa scelta, c’e’ anche una nuova concezione di borsa: non piu’ solamente uno strumento per trasportare oggetti, ma un accessorio con una propria personalità, una compagna per la donna che la sceglie e che, quindi, la puo’ personalizzare e adattare al proprio stile.