Agatha Ruiz de la Prada e Stella Jean alla Miami Fashion Week 2014

Celebrità e amanti della moda e del lusso si sono dati appuntamento dal 15 al 18 Maggio 2014 nella città definita da Carlo Rossella “capitale del mondo che verrà” (C.Rossella: “Miami. Storie dalla capitale del mondo che verrà” – 2003) per assistere alla Miami Fashion Week 2014, dove sfilate, feste e shopping d’occasione hanno celebrato le proposte di designers internazionali e dove vengono dettati i trend delle prossime stagioni.

Immagine

Stella Jean

Immagine

Agatha Ruiz de la Prada

La rassegna ha visto sfilare collezioni di stilisti provenienti da ogni parte del mondo: Venezuela, Brasile, Jamaica sono solo alcuni dei paesi che hanno portato la loro cultura ed il loro stile alla Miami Fashion Week 2014.

L’Europa è stata rappresentata da Yamamay, Malìparmi e Stella Jean per l’Italia, mentre la Spagna ha affermato la sua presenza nel mondo della moda con stilisti del calibro di Andres Sarda, Custo Barcelona ed Agatha Ruiz de la Prada. Proprio quest’ultima ha illuminato, con i colori accesi e le linee originali delle sue creazioni, l’ultima notte della Miami Fashion Week 2014 raccogliendo i favori del pubblico che ha acclamato la sua arte. Un successo meritato quello della stilista spagnola che negli anni ottanta è stata tra le prima ad abbandonare i rigidi canoni di una moda sobria e classica, proponendo abiti dai colori accesi e dalle fantasie bizzarre.

La Miami Fashion Week non accoglie solo nomi noti: tanti infatti i designer emergenti che hanno partecipato alla manifestazione e che si sono sfidati per vincere i titoli di Emerging Women’s or Men’s Wear Designer o di Handbag Designer,e che avranno la possibilità di ricevere borse di studio e stage per diventare gli stilisti di domani.

Stella Jean Home Collection

ImmagineQuando la citta’ della Moda incontra il Salone del Mobile, gli angoli delle strade diventano spazi espositivi, le vetrine delle boutiques accolgono arredi di design…e gli stilisti promuovono le loro linee di creazioni per la casa. Oggi la stilista haitiana Stella Jean ha debutatto nel mondo dell’Home Collection scegliendo come scenografia il negozio Sephora all’interno del nuovo Brian & Barry Building a Milano. All’interno dello store sono state esposti 3 salottini con poltrone che riprendono un design anni ’50, e piccoli suppellettili vintage per ricreare un ambiente familiare.
I tessuti che rivestono le poltrone riflettono la “Wax and Stripes Philosophy” cui si ispirano le collezioni della Jean: fantasie nate dall’incontro della cultura caraibica della madre della stilista, e di quella occidentale del padre italiano, colori e trame tipiche di Haiti che, unite alle righe delle camicie da uomo, hanno dato vita ad uno stile unico e inconfondibile che ha portato al successo la Jean nel settore della moda prima femminile e successivamente maschile.
Queste premesse fanno ben sperare che la collezione Home by Stella, la cui produzione e’ prevista per il 2015, replichi i buoni risultati raccolti finora dalla stilista e sopratutto…porti un tocco di colore nelle nostre case ☺