Sephora come una spa

IMG_5343

L’apertura di un nuovo punto vendita Sephora è sempre una bella notizia, ma se  lo store è dotato di cabina trattamenti e siamo invitate a provare il nuovo servizio, la notizia è fantastica!
La settimana scorsa la catena francese di beauty store ha inaugurato il nuovo negozio in Corso Buenos Aires, una delle principali vie dello shopping milanese che la maison non aveva ancora conquistato. Sebbene in molti negozi siano presenti servizi accessori, tra i quali make-up e Brow-bar, il nuovo store offre trattamenti in cabina al pari di una vera spa. Il negozio è di impatto: entrando  si viene subito catturati dal gioco di luce che entra dalle grandi vetrate a contatto con i colori degli espositori, soprattutto gli spazi sono ampi e l’altezza del soffitto tale da permettere la presenza di una scala mobile per accedere al piano di sopra.
IMG_5344Vivendo una vita di corsa, sono arrivata esattamente all’orario dell’appuntamento e sono salita direttamente al primo piano,  dove si trova l’angolo “Skincare” che per l’occasione offriva un trattamento viso Lancome. La cabina è abbastanza spaziosa e con annesso bagno privato, il colore predominante è il bianco ed al solo metter piede lì dentro vengo pervasa da una sensazione di benessere.
L’estetista mi invita a sdraiarmi sul lettino ed inizia il mio viaggio alla scoperta dei prodotti Lancome: dopo una accurata pulizia del viso la mia pelle viene trattata con i prodotti della linea Génifique, dei quali ho subito apprezzato la texture ed il delicato profumo. Ci accorgiamo dell’efficacia di un prodotto dopo un suo costante utilizzo, ma ritengo importantissimo il primo impatto con il prodotto stesso, la sua capacità di entrare in sintonia con noi attraverso il senso del tatto e dell’olfatto: quante volte ho provato delle creme “miracolose” ma con profumazioni o consistenze che veramente non tolleravo!
Descrivere il trattamento in una parola? Rigenerante. questi momenti vanno valutati aIMG_5347 360° per questo oltre al beneficio che ne ha tratto il mio viso, aggiungo il beneficio che un’ora di puro relax ha portato alla mia mente e al mio corpo.
Da donna, e da donna curiosa, ho chiesto costantemente all’estetista cosa stesse facendo o quale prodotto mi stesse applicando, soprattutto quando sentivo il siero penetrare nel profondo dell’epidermide grazie all’utilizzo di un applicatore agli ultrasuoni, e la mia pelle distendersi.
Sebbene io utilizzi diversi prodotti Lancome, sopratutto per il make-up (credo che il mascara Hypnose Dolls Eyes sia il migliore che abbia mai provato) non avevo mai utilizzato creme e sieri viso, e poiché testare i cosmetici è il modo migliore per conoscerli ieri ho definitivamente incluso il brand francese tra le mie marche preferite.

Caviale: mai senza madreperla

Avete notato la differenza di sapore di un thé posato in una teiera di ceramica o in una tazza di metallo? o avete mai provato a prendere le ostriche con una forchetta a 4 denti stretti?

Esiste un motivo alla base di ogni abbinamento bevanda/contenitore e cibo/posata ben preciso: al di la del fattore estetico alcuni materiali sono in grado di esaltare o rovinare il gusto di una pietanza. Pertanto quando si parla di caviale è impossibile prescindere dai cucchiaini o spatoline in madreperla…oltretutto sono cosi deliziosi!

Non che io consumi caviale a casa tutte le settimane, ma quando una cosi preziosa scatolina capita sulla mia tavola…posso mai rovinarla utilizzando dei cucchiaini da caffè? O meglio, poiché  li ho utilizzati ed ho constatato che il sapore delle pregiate uova cambia, ho dovuto assolutamente provvedere facendo entrare in casa questi piccoli gioielli che, al di la dell’opinabile utilità, ritengo bellissimi anche solo da guardare. Mangiare le cose buone è un piacere come guardare le cose belle, perché rinunciarci?

FullSizeRender.jpgPer chi volesse approfondire

Quale libro sul comodino stasera? “Audrey Hepburn: l’incanto di una donna”

FullSizeRenderIn questo periodo sono tornate di moda le sopracciglia folte, riviste online e non hanno raccolto gallerie di immagini delle sopracciglia più famose ed eleganti, ed anche nella top 10 delle sopracciglia piu’ belle e’ presente lei: Audrey.

Sopracciglia definite, sguardo da cerbiatta, corporatura magra per non dire magrissima…e semplicemente bellissima. Probabilmente molte sue coetanee avevano una femminilità più morbida ed una bellezza più avvenente -basti pensare alla biondissima Marilyn Monroe- eppure quando si pronuncia la parola “eleganza” Audrey Hepburn e’ la prima persona a cui penso, che sia vestita con un tubino nero davanti ad una vetrina di Tiffany o che sia in jeans e felpa a cantare seduta sul davanzale di una finestra.

Quella di Audrey Hepburn e’ una figura che mi ha sempre incuriosita, sempre magra, elegante anche nella vita di tutti i giorni, un’attrice di successo che ad un certo punto esce di scena per dedicarsi alla propria famiglia e al prossimo…ed ero così curiosa di conoscere gli aspetti meno noti della sua vita che recentemente ho deciso di leggere una sua biografia.

Tra tanti libri ho scelto “Audrey Hepburn, l’incanto di una donna” di Donald Spoto:  se amate la principessa che vi ha fatte sognare passeggiando ingenuamente per Roma, o la fioraia che vi ha fatte sorridere con le sue gag…vi consiglio di leggerlo.

Le pagine di questo libro mi hanno trasportata nell’atelier di Hubert de Givenchy, in un mondo fatto di feste e di hotel a 5 stelle…di serate da Oscar e musical…ma descrivono anche la vera  Audrey Hepburn, con le paure e i dubbi di una donna che non ha mai smesso di studiare ed imparare per non deludere se’ stessa e gli altri, di una donna dal passato difficile la cui magrezza non e’ stata -almeno in origine- una scelta ma la conseguenza di anni di stenti durante la Guerra.

Non sono qui per raccontarvi la trama del libro, posso solo consigliarvi di leggerlo con attenzione, cercando di non desistere quando in alcuni punti l’autore entra troppo nel dettaglio dell’organizzazione dei film rischiando di far perdere al lettore il filo della storia.

Ballerina e attrice di successo, amante impeccabile, madre amorevole, arbiter elegantiarum…tutto questo e’ Audrey Hepburn, una donna veramente da scoprire.

I nuovi gioielli tecnologici di Swarovski e Misfit

Swarovski Shine Vio SetConta-passi, conta-calorie, qualita’ del sonno…tutte informazioni che possono essere catturate da moderni apparecchi elettronici da portare al braccio o al collo ma che -ahimè- sono generalmente orribili! La maggior parte di questi misuratori sono in gomma colorata con quadranti grandi e dal design non sempre adatto all’abbigliamento di una “lady”…ma per tutte noi che vorremmo contare quante calorie bruciamo o i passi che effettuiamo ogni giorno e’ in arrivo una soluzione firmata Swarovski.

Swarovski Shine e’ il primo set di accessori che combina la bellezza di un gioiello con la praticità  dei più moderni prodotti tecnologici: ogni pezzo della linea e’ caratterizzato dalla presenza di un grosso cristallo -pendente o bracciale da polso- che integra la tecnologia Misfit, azienda leader nel settore della wearable technology, e che misura, tra gli altri, numero di passi e calorie bruciate sincronizzando i risultati con una app sul nostro smartphone .

La linea Swarovski Shine include accessori da indossare sia di giorno che di notte senza dover rinunciare ad uno stile glamour ed elegante, e nessuno vedendoci passeggiare con un abito lungo da sera, sospetterà che stiamo contando le calorie smaltite della cena 🙂

Un regalo originale: la cronologia di WhatsApp in un libro

IMG_5760

Natale si avvicina, ognuno di noi sta pensando a cosa regalare al proprio lui/lei/amiche/nipoti…potrei elencare i modelli di borse alla moda che farebbero felice qualsiasi “lei”, accessori e viaggi che ogni “lui” apprezzerebbe…ma non tutti i regali hanno budget illimitati…o un limite molto alto!

IMG_5631La sfida più ardua e’ trovare regali carini con un budget limitato, ma e’ anche la sfida più bella perché ci porta a pensare, ragionare, inventare…ad esempio più di una volta ho regalato dei libri fotografici creati con il computer. Personalmente ho sempre utilizzato iPhoto ma ci sono tante applicazioni alternative e siti internet di stampatori che offrono tantissime soluzioni per creare libri o calendari, e devo dire che sono sempre stati regali molto apprezzati!

Con una amica, invece, siamo solite scambiarci un regalino a tema natalizio, così e’ iniziata la mia collezione di sottobicchieri di Natale, portacandele e decorazioni a tema…mentre per le sorelle o per amiche con cui ho particolare confidenza ho sempre risolto il “dilemma regalo” in profumeria. Dalla crema per le mani ad un esfoliante corpo…perché non regalare qualcosa con cui coccolarsi?

E poi ci sono gli intramontabili biscotti di Natale! A forma di alberello o stella..basta che siano morbidi e che si mantengano biscottifreschi una volta confezionati, sono un’idea regalo sempre gradita da fare soprattutto alle persone con cui abbiamo meno confidenza.

in ultimo…vi svelo quello che ritengo il regalo più originale che io abbia mai fatto, frutto di giorni e giorni trascorsi pensando a come regalare qualcosa di originale che non fosse impegnativo, non volevo semplicemente acquistare un oggetto…volevo stupire con qualcosa che venisse fuori da me.

Tutti noi utilizziamo WhatsApp sul telefonino per scambiare messaggi con il nostro lui/lei….e se torniamo indietro con la memoria e pensiamo alla nostra storia…c’e’ stato un momento in cui tutto e’ iniziato, il momento esattamente successivo a quanto abbiamo conosciuto il nostro lui/lei e ci siamo scambiati il numero di telefono: il momento del primo messaggio su WhatsApp!

L’App permette di risalire alla cronologia intera dei messaggi scambiati con una persona, e permette anche di racchiuderla in un file che si può inviare per email…ed il regalo e’ li, proprio davanti ai nostri occhi! Un libro: un tomo rilegato con pagine piene di messaggi scambiati sul telefonino, completi di faccine e di smiley 🙂

Intelligent Luxury: la collezione di custodie per iPhone 6 firmata By Atelier

imageLusso e avanguardia sembrano oramai un binomio inscindibile, per questo il brand francese By Atelier, situato nel cuore degli Champs Elysées a Parigi, ha collaborato con designers, ingegneri ed artigiani per creare la prima collezione di cover di lusso per il nuovo melafonino.

imageUna struttura in acciaio interamente lucidata a mano garantisce la protezione dell’iPhone 6, mentre pellami in vitello o addirittura in coccodrillo donano alla custodia un aspetto esclusivo ed elegante.

Le cover della collezione Intelligent Luxury sono personalizzabili nei colori e nei dettagli: zaffiri o finiture in metallo renderanno la custodia una vera e propria dimora di lusso per il vostro telefono, da esporre e sfoggiare in ogni occasione.

Niente più cover efficaci ma brutte…o belle ma poco durevoli,  per proteggere il nuovo iPhone 6 visitate il sito By Atelier…e quello che fino a ieri era un telefono diventerà un vero accessorio glamour 🙂

 

 

LEGO da donna: l’originale idea di Veronica Caffarelli

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Due anni fa mia nipote ha chiesto a Babbo Natale di ricevere una scatola di LEGO, all’inizio ho pensato “Ma come?! Con tutti i giochi da femminuccia che esistono, chiede proprio le costruzioni?”

Per un attimo sono tornata indietro nel tempo, ho pensato alle 17 Barbie ed ai 3 Ken che hanno accompagnato la mia infanzia…eppure quanto mi divertivo a costruire fortezze e astronavi con il LEGO dei miei amichetti 🙂

Le costruzioni non erano un gioco adatto ad una bambina…eppure oggi esistono dei mattoncini LEGO adatti a noi: i gioielli della collezione LEGO di Veronica Caffarelli, designer di alta moda che nel 2009 ha scoperto la passion per gli accessori creando un proprio marchio di preziosi.

I mattoncini questa volta non danno forma ad elicotteri o castelli, ma creano anelli, spille e collane…adatti a tutte le bambine di ieri che hanno passato pomeriggi a costruire città’ fatte di pezzettini di plastica colorata e a coloro che hanno semplicemente sognato di farlo 🙂