Quale libro sul comodino stasera? “Audrey Hepburn: l’incanto di una donna”

FullSizeRenderIn questo periodo sono tornate di moda le sopracciglia folte, riviste online e non hanno raccolto gallerie di immagini delle sopracciglia più famose ed eleganti, ed anche nella top 10 delle sopracciglia piu’ belle e’ presente lei: Audrey.

Sopracciglia definite, sguardo da cerbiatta, corporatura magra per non dire magrissima…e semplicemente bellissima. Probabilmente molte sue coetanee avevano una femminilità più morbida ed una bellezza più avvenente -basti pensare alla biondissima Marilyn Monroe- eppure quando si pronuncia la parola “eleganza” Audrey Hepburn e’ la prima persona a cui penso, che sia vestita con un tubino nero davanti ad una vetrina di Tiffany o che sia in jeans e felpa a cantare seduta sul davanzale di una finestra.

Quella di Audrey Hepburn e’ una figura che mi ha sempre incuriosita, sempre magra, elegante anche nella vita di tutti i giorni, un’attrice di successo che ad un certo punto esce di scena per dedicarsi alla propria famiglia e al prossimo…ed ero così curiosa di conoscere gli aspetti meno noti della sua vita che recentemente ho deciso di leggere una sua biografia.

Tra tanti libri ho scelto “Audrey Hepburn, l’incanto di una donna” di Donald Spoto:  se amate la principessa che vi ha fatte sognare passeggiando ingenuamente per Roma, o la fioraia che vi ha fatte sorridere con le sue gag…vi consiglio di leggerlo.

Le pagine di questo libro mi hanno trasportata nell’atelier di Hubert de Givenchy, in un mondo fatto di feste e di hotel a 5 stelle…di serate da Oscar e musical…ma descrivono anche la vera  Audrey Hepburn, con le paure e i dubbi di una donna che non ha mai smesso di studiare ed imparare per non deludere se’ stessa e gli altri, di una donna dal passato difficile la cui magrezza non e’ stata -almeno in origine- una scelta ma la conseguenza di anni di stenti durante la Guerra.

Non sono qui per raccontarvi la trama del libro, posso solo consigliarvi di leggerlo con attenzione, cercando di non desistere quando in alcuni punti l’autore entra troppo nel dettaglio dell’organizzazione dei film rischiando di far perdere al lettore il filo della storia.

Ballerina e attrice di successo, amante impeccabile, madre amorevole, arbiter elegantiarum…tutto questo e’ Audrey Hepburn, una donna veramente da scoprire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...