MOMODESIGN presenta HUB

ImmagineUn’azienda all’avanguardia e’ destinata al successo: per questo MOMODESIGN continua dal 1981 a creare prodotti in grado di soddisfare bisogni e rispondere a gusti eterogenei.

Dagli interni delle automobili alle biciclette, dall’abbigliamento ai profumi, ai piu’ noti Immaginecaschi per motoveicoli…MOMODESIGN e’ diventato negli anni sinomino dell’eccellenza del Made in Italy grazie alla qualita’ e al design delle sue creazioni.

Oggi il loro catalogo si e’ arricchito di una nuova linea di borse da uomo: HUB, prodotte con un tessuto hi tech leggero, resistente ed impermeabile, adatto ad affrontare quotidianamente la giungla delle citta’.

La collezione HUB e’ disponibile in 3 diversi modelli: body bag, messenger e zaino, tutti dalla forma morbida grazie alla mancanza di cuciture che sono state sostituite da tagli a vivo e dal processo di termosaldatura, l’ennesima prova di come gli accessori MOMODESIGN siano non solo belli ma estremamente innovativi nei materiali e nelle tecniche di produzione.

E se siete stufi del solito grigio…potete scegliere HUB in nuovissime tinte fluo (giallo e arancione) che daranno vita e colore alle vostre giornate (…e che non vi faranno passare inosservati!).

 

Matchy Matchy

Sportivo, casual o elegante: qualunque sia il nostro dress code e’ importante coordinare gli accessori per non apparire disordinate e disarmoniche. Negli ultimi anni l’abbinamento scarpe-borsa-cinta-cappello-guanti non e’ piu’ un must, soprattutto quando questi accessori sono realizzati in colori primari o sfumature poco colorate: borse nere o bianche vengono portate indistintamente con diversi colori di scarpa, e soprattutto in inverno una borsa in colori neutri – come l’intramontabile Monogram di Louis Vuitton – si presta ad essere utilizzata in ogni occasione.

Immagine

Borsa “Alma” – Louis Vuitton; Sandali – Christian Dior;
Occhiali – Louis Vuitton; Cinta – Patrizia Pepe

Tuttavia nella bella stagione e’ bello riscoprire colori vivi, dare vita al nostro look con tinte accese e cangianti, ed in questo caso e’ necessario che gli accessori siano abbinati tra loro. Provate ad immaginare una borsa fucsia: abbinando una scarpa della stessa tonalita’ e possibilmente dello stesso materiale, potremo indossarla sempre, sia con un abito a fantasia con punte di fucsia, sia con un capo a tinta unita nera, blu, o arancio. Il coordinato scarpe-borsa e, se possibile, cinta-cappello rendera’ il nostro look colorato ma armonico e sempre, sottolineo sempre, chic!

Essere Matchy Matchy non e’ facile!!! La ricerca di accessori coordinati tra loro e’ impegnativa soprattutto quando dobbiamo abbinare brand diversi tra loro, ma se avrete un po’ di pazienza – ed un po’ di fortuna – il risultato sara’ eccellente! Potrestre scoprire che una borsa di Louis Vuitton in vernice fucsia si abbina benissimo con dei sandali Christian Dior ed una cinta di Patrizia Pepe!

Da evitare l’effetto “barocco”: troppi accessori in tinta (inclusi bracciali, collane, sciarpe…) possono rendere eccessivamente carico il nostro aspetto, basteranno 4 o 5 abbinamenti per essere si’ Matchy Matchy…ma di classe !  

 

La borsa di Mary Poppins

ImmagineDa piccola credevo che la borsa di mia nonna fosse esageratamente grande… di quante cose mi sono dovuta ricredere crescendo! Dopo anni passati allenandomi a giocare a Tetris per far entrare  tutto in una pochette la sera, di giorno il gioco proprio non mi riesce. Sarà colpa della custodia degli occhiali da sole? O della borsetta trucco in cui metto anche pacchi di salviette umide? Per non parlare dell’eventuale yogurt o frutta da portare in ufficio… 

Dobbiamo smettere di utilizzare a tutti i costi una borsa medio-piccola se questo comporta dover ricorrere alla “bustina” del pranzo, al porta documenti da mettere a tracolla, alla shopper per il libro:  non dobbiamo assolutamente sembrare cariche di sacchetti come fossimo uscite da un supermercato!

Allora si a capienti Tote Bags dove mettere tutto, che sia a mano o a spalla, deve racchiudere il nostro mondo, tutto quello che ci può servire in ben 10, a volte più, ore fuori casa…. incluso ombrellino di scorta:-)

 

La borsa di mamma diventa Vintage

Giriamo innumerevoli negozi e boutique alla ricerca della borsa perfetta…e se in realta’ l’oggetto del nostro desiderio fosse nascosto negli armadi di nostra madre?

Immagine

Borsa originale anni ’50

Immagine

Pochette colorate Vintage con guanti abbinati

Ho sentito tante volte la mia descrivere la moda dei suoi tempi, i favolosi anni ‘50 pieni di pois, cappelli e gonne a pieghe, quando ogni borsetta veniva abbinata a scarpe e guanti rigorosamente in tinta. Un pomeriggio, rovistando tra i suoi ricordi, mia madre ha tirato fuori un gioiellino nero: una borsetta a mano dal design sempre attuale che ricorda i modelli dei piu’ noti stilisti per i quali saremmo disposte a spendere interi stipendi.

Il manico era un po’ rovinato ma grazie all’intervento di un artigiano specializzato (a Milano: www.artigianoteca.it) la borsa e’ tornata come nuova, mantenendo l’aspetto Vintage grazie alla chiusura e alle borchie laterali che sono originali dell’epoca.

Questa e’ la prova che l’eleganza non passa mai di moda 🙂