Smiley: anche il costume ride :-)

Duepunti trattino e parentesi tonda….ed ecco comparire una faccetta sorridente: Smiley!
ImmagineEra il 1971 quando il giornalista francese Franklin Loufrani fece apparire sulla prima pagina di un
quotidiano il simbolo Smiley per la prima volta, per indicare una rubrica di buone notizie. Da allora Smiley è diventato più di un simbolo…un vero brand e addirittura  un linguaggio universale!
Dalla musica all’home decor, dall’abbigliamento agli accessori…ogni prodotto Smiley è concepito per comunicare allegria e felicità, come i nuovi costumi lanciati dalla casa londinese per l’estate 2014 in collaborazione con il brand hawaiano Bikini Bar.
 
La collezione trae ispirazione dalle spiagge di Waikiki  per i colori e dall’energia di New York per laImmagine vitalità dei capi: si possono scegliere costumi con fantasie ispirate alla pop-art o  monocolore con scritte divertenti, modelli a fascia o a triangolo, tutti studiati per offrire comfort anche in acqua.
Carini, colorati e a prezzi accessibili (a partire da € 25), unica condizione….sorridere quando li indossate J
 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...